L’exploit che ha piegato (ancora) twitter

Sembra essere opera di un adolescente australiano il caos generatosi su twitter nelle precedenti ore, il suo exploit ha colpito duramente e non ha guardato in faccia a nessuno. Visti i tempi di ripristino e leggendo le dichiarazioni/considerazioni apparse su viene anche difficile credere che le dichiarazioni di Twitter relative ad un vecchio bug riapparso come riporta anche l’amico Gioxx sul suo post “Cronache di un attacco a Twitter” (fonte originale: http://blog.twitter.com/2010/09/all-about-onmouseover-incident.html). Se il bug era noto il patching doveva essere pressoché immediato (IMHO) anche in virtù dell’evidenza dell’exploit, le quattro ore spese dagli ingegneri di Twitter minano la mia fiducia nelle dichiarazioni di Twitter a meno che non si fossero completamente dimenticati di come avevano risolto il problema in passato e hanno dovuto rifare tutto da capo.

Un’altra pagina nera della storia del caro Twitter.


Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>